NARRATIVA

IL MEDITERRANEO BRUCIA  

(casa editrice: Triquetra; ed. 1984)

IL MEDITERRANEO BRUCIA

Contiene tre racconti : Lorenzo, il gatto, il Mediterraneo brucia, che da il titolo al libro.

Lorenzo è un racconto lungo, o romanzo breve, ambientato nella Sicilia contemporanea. narra di un giovane che vive la sua purtroppo breve vita in misura e in ritmi intensamente drammatici, l'urto fra i suoi ideali ed il reale. L'autore fa muovere il suo personaggio fra l'angor del suo ideale e la tristitia del reale. Si avverte il dolore dell'autore per ciò che la Sicilia non è ed invece poteva essere. Nel racconto c'è disistima per i potenti di ieri e di oggi.

Il gatto è un racconto di amore ovvero di amori, tutti tristi e quasi squallidi. La nostra diuturna realtà è immersa in queste vicende desolate e cupe.

Il mediterraneo brucia è un racconto autobiografico, aperto alla memoria ed ad un più intenso ritmo lirico; il paesaggio dell'infanzia ripete nella coscienza dell'autore il mito dell'innocenza e dei suoi pericoli. Il ricordo delle bombe che nel '43 i ponti delle ferrovie della Sicilia, si fa simbolo angosciato di un rischio perenne per l'impotenza e l'incapacità degli uomini e delle nazioni di liberarsi dei suoi dominatori. Vi sono pagine, dei frammenti  sulla Sicilia molto amara: "La Sicilia ha sempre consentito a poche persone di arricchirsi alle spalle di molti che restano miserabili", oppure, "pensavo alla storia di questo popolo siciliano divenuto italiano in seguito alla storica spedizione dei Mille, ma rimasto profondamente arabo e greco senza il cemento dell'islamismo degli arabi ed il patriottismo dei greci".

 

Presentazioni

Sala Basile - Villa Igiea - Palermo- Giusto Monaco, 1984

Palazzetto dell'UNESCO - Firenze  - Geno Pampaloni, 1984

Agrigento - Enzo Lauretta, 1984

FIDAPA - Castelvetrano - Giuseppe Cottone, 1984

FIDAPA - Trapani - Giuseppa Marrocco - 1984

 

Recensioni

La Sicilia - Filippo Arriva

Gazzetta del Sud - Donatella Cuomo

Il domani - Salvatore Orilia

Il domani - A. G. Marchese

Il Giornale di Sicilia - Giuseppe Quatriglio

Il Manifesto - Valentino Parlato

"Avvisatore" e "Il domani" - Aldo Gerbino

L'Unione Sarda - Giovanni Mameli


 

IL SOLE NELLA TOMBA DELLE VIGNE 

(casa editrice: Flaminia; ed. 1996)

IL SOLE NELLA TOMBA DELLE VIGNE

E' una raccolta di quattro racconti ambientati nel Mezzogiorno dove protagonista è la gente del Mediterraneo. I personaggi sono spesso le madri, le vedove, le compagne devote: è sempre la famiglia e il senso sacro dei legami a nutrire i racconti intrisi di pathos.

"Il sole nella tomba delle vigne", e anche il titolo del primo racconto, narra di un ottuagenaraio che rievoca gli anni della grande guerra e l'incontro singolare con una mummia restituita dal mare nel suo sarcofago, dopo una deriva di secoli, che segna fatalmente la vita del protagonista.

"La pecorella pasquale", breve racconto, descrive una icona tipica della Sicilia, la madre addolorata. La donna già vedova perde il figlio assassinato dalla malavita.

"I lumini di Domenico" narra la vita di un giovane divenuto Killer per iniziazione alla "mala"; è la sconfitta della speranza.

Chiude il libro il racconto "Stromboli", in cui si respira la magica atmofera dell'isola vulcanica in una dimensione onirica della vita isolana.

 

Presentazioni

Libreria Flaccovio - Palermo - Lucio Galluzzo - marzo, 1977

Galleria Mazzocchi - Parma - Paolo Lagazzi

Ravenna - Paola Rossi Balella -

Faenza (RA) - aprile 1977

Libreria Edison - Firenze - Elda Colombo - aprile, 1977

Villa Malfitano - Palermo - Nino Alongi  e Lucio Zinna - giugno, 1997

Centro Studi Eoliano di Lipari (ME) - Carmelita Merlino e Riccardo Gullo - agosto, 1998

Lyceum club - Catania - gennaio, 1998

Libreria Rinascita - Verona - Elena Cardinali - marzo, 1999

Libreria Lattes - Torino - Giancarlo Caselli - marzo 1999

 

Recensioni

Tutto libri - La Stampa - Geno Pampaloni - 20 marzo 1997

La Sicilia - Matteo Licari

L'Arena - Elena Cardinali

La voce della Salvemini (Firenze) -

La Sicilia - Mariateresa Conti

L'inchiesta Sicilia - Lucio Zinna

La Sicilia - Gaia Sciacca


 

NON SOLO DI GINESTRA PROFUMA LA SICILIA

(casa editrice: Ila Palma; ed. 2010)  

NON SOLO DI GINESTRA PROFUMA LA SICILIA 

Non solo di ginestra profuma la Sicilia è la raccolta di racconti brevi del magistrato, scrittore e poeta, Antonio Osnato.
Sono quadri di vita reale presentati con ironia ed umanità. I riferimenti alla Sicilia sono un mosaico di colori e odori violenti come l'animo siciliano, mentre nei viaggi in Belgio e in Bretagna, per incontri culturali, e poi in Emilia e Toscana, il narratore traccia alcuni profili socio-politici, tra cui il terremoto dell'80 in Irpinia, la strage di Bologna, l'emigrazione di cittadini del Sud d'Italia.
I racconti sono accompagnati da poesie in perfetta sintonia con le novelle. Questa originalità, scevra da ricercatezze, ne ingentilisce il testo.
 

Presentazioni

Libreria Kursaal Kalhesa - Palermo - 19 novembre 2010     [vedi video]

"Loggetta del Trentanove" - Faenza (RA) - 21 maggio 2011
"Sala convegni annessa all'ex Convento dei Padri Riformati" (Piazza S. Antonio) - Termini Imerese - Palermo - 2 luglio 2010
"Ex Chiesa S. Margherita" - Sciacca - 12 agosto 2011

Recensioni

La Sicilia - Alessandra Galioto - 20 novembre 2010

Giornale di Sicilia - Giuseppe Quatriglio - 24 dicembre 2010